domenica, gennaio 14, 2007

Bologna-Treviso 0-0 - Le pagelle

Bologna (4-2-3-1):
Antonioli 7: La chiusura su Acquafresca, al 39’, vale da sola voto e risultato. E al portierone, finalmente, la curva Andrea Costa scandisce un coro di elogio («Antonioli-numero-uno»).
Brioschi 6: Dalla sua parte, nel primo tempo, Acquafresca o Quadrini, quando Rossi li inverte, scorrazzano come puledri, ma se la cava.
Terzi 6: Non brillante, ma sbaglia nulla. L’anticipo è il suo forte (come su Fava al 42’), nell’appoggio deve crescere.
Castellini 7: Non sbaglia una palla, un intervento, una posizione. Cicca solo l’esternaccio lungolinea a Smit al 36’: una notizia. Giocasse in A, e con altre strisce, andrebbe in nazionale.
Smit 6,5: Benone per 45’, benino nella ripresa. Affonda spesso e volentieri, e in fase difensiva pare migliorato. E Quadrini è uno svelto.
Mingazzini 7,5: Gladiatorio. In più coglie due legni, con un gran destro da fuori (al 18’, tre minuti dopo aver fatto le prove generali, palo pieno ad Avramov battuto) e di testa (parte superiore della traversa, in mischia al 48’ st). Unico neo, l’evitabile giallo (41’ st, prima Brighi lo aveva graziato) che lo mette out per Crotone. Il miglior acquisto di Cazzola.
Amoroso 6: Parte bene e, al piccolo trotto, regge, ma non illumina.
Filippini 6: Sbaglia in occasione della fuga di Boccafresca, poi solite grinta e corsa, ma con meno verve di altre volte.
Zauli 6: parte bene e finché il fiato gli regge prova a tessere la tela offensiva. Il guaio è che non ha (più?) il cambio di passo per saltare l’uomo e talvolta tiene troppo la boccia. (35’ st Meghni sv: buona grazia se tocca il pallone.)
Bellucci 5,5: altra prova senza acuti. Il periodo magico dove gli riusciva conosce una pausa. Sfortunato, all’11’, quando sulla sua girata inneescata da Filippini, si immola Valdez. Pareva gol fatto.
Danilevicius 6: Abituati agli scatti e al gioco tutto nervi di Marazzina (quello vero), giocatori e tifosi rossoblù restano spaesati. Lui pure, perché non è tipo da uno-due. Macchinoso e potente, il lituano dispensa sponde e prova due girate: fiacche. Al 45’, il rigore non c’era: Cottafava lo anticipa con la punta. 6 (25’ st Marazzina sv: se la punta è questa, ha ragione Ulli. Non uno scatto, niente di niente. Urge ritrovarlo).
(CHRISTIAN GIORDANO)

Il tabellino
Bologna-Treviso 0-0
Bologna (4-2-3-1): Antonioli 7 – Brioschi 6, Terzi 6, Castellini 7, Smit 6,5 – Mingazzini 7,5, Amoroso 6 – Filippini 6, Zauli 6 (35’ st Meghni sv), Bellucci 5,5 – Danilevicius 6 (25’ st Marazzina sv). All. Ulivieri.
Treviso (3-4-3): Avramov 6 – Valdez 6,5, Viali 6, Cottafava 6,5 – Guigou 6 (40’ st Moro sv), Gissi 6, Fietta 6, Giuliatto 6 – Quadrini 6,5 (43’ st Mallus), Fava 6, Acquafresca 6 (35’ st Russotto sv). All. E. Rossi.
Arbitro: Brighi di Cesena 7.

1 commento:

  1. Nonostante sia juventino, confesso che la serie B, quest'anno, mi sta un po' sfuggendo. Ce la fa il Bologna? La mia "simpatia" andrebbe al Mantova, ma direi che le corazzate siano altre...

    RispondiElimina