sabato, febbraio 14, 2009

È biancoblù il cielo sopra Berlino


Dopo l'Hoffenheim, l'Hertha. La Bundesliga è il campionato delle favole. I berlinesi battono 2-1 il Bayern Monaco, scavalcano proprio l'Hoffenheim e si arrampicano - da soli - in cima alla classifica. Non accadeva dal 1° ottobre 2006.
Decisiva la doppietta di Andrij Voronin, attaccante ucraino ripudiato dal Liverpool che al Bayern, in carriera, ha segnato 4 gol con tre maglie: uno con il Colonia, uno con il Bayer Leverkusen e i due che hanno regalato all'Hertha successo e primato.
Doveva essere il giorno del sorpasso del Bayern sull'Hoffenheim, rivelazione stagionale caduta 4-1 in casa contro il Bayer Leverkusen nell'anticipo di venerdì.
Invece, stavolta l'Olympiastadion non porta bene a Luca Toni e compagni. Seconda sconfitta esterna consecutiva per la squadra di Jürgen Klinsmann (dopo l'1-0 di Amburgo) e infortunio muscolare per il centravanti italiano.
Il Bayern tiene palla, l'Hertha segna: a difesa schierata e in contropiede.
Al 38' berlinesi in vantaggio con Voronin, che di testa anticipa Lell sul cross da destra di Ebert.
Inutile il gol di Miroslav Klose, che al 61' firma il momentaneo pareggio. Doppia prodezza di Drobny che respinge le conclusioni di conclusioni di Lucio e Schweinsteiger, prima di arrendersi sul tap-in sottomisura.
Al 77' Voronin concede il bis e i tre, pesantissimi, punti alla squadra di Lucien Favre.
Il Bayern resta a 38 punti, a -1 dall'Hoffenheim e a -2 dall'Hertha, la seconda favola di stagione.
PER SKY SPORT 24, CHRISTIAN GIORDANO

FONTE: SKY SPORT 24 (14-2-2009)

Nessun commento:

Posta un commento