sabato, giugno 20, 2009

La pace dei Sensi


La buona notizia, per i tifosi della Roma, è che per i prossimi quattro anni la nuova proprietà avrà un budget di mercato di 40 milioni di euro a stagione.
Nuova proprietà significa soldi freschi, 300 milioni (compresa l'offerta pubblica di acquisto), portati dalla cordata svizzero-tedesca di Vinicio Fioranelli. L'agente FIFA, che da dicembre lavora per acquistare la Roma per conto del gruppo con a capo anche Volker Flick, alla fine ha avuto ragione. Lo dimostrano i 201 milioni versati alla Spafid, fiduciaria di Mediobanca - l'advisor di ItalPetroli, che della Roma è la holding controllata per il 51 percento dai Sensi.
Mediobanca dunque ha detto sì, chiudendo di fatto un'era durata 16 anni. Decisivo, per l'esito dell'operazione, il pressing esercitato da Unicredit, principale creditore di ItalPetroli.
Ieri il titolo AS Roma è stato sospeso per eccesso di rialzo, poi ha chiuso a +14,57 percento. Impennata che alla società ha fatto raggiungere un valore di mercato di 151 milioni.
La Roma resterà alla famiglia Sensi, hanno ripetuto fino alla noia Spalletti e Totti. Grazie a Fioranelli, invece, alla Roma resteranno loro. E la buona notizia, per i tifosi della Roma, è che ci sarà un mercato anche in entrata. Un mercato da ridefinire, ma che ha già una certezza: Vinicio Fioranelli.
PER SKY SPORT 24, CHRISTIAN GIORDANO
christian.giordano@skytv.it

Nessun commento:

Posta un commento