sabato, ottobre 03, 2009

Il ritorno del piccolo Mondo antico


Prove tecniche di aggancio, se non di sorpasso, nell'ottava giornata di Serie B. La prima per il Mondo, figliol prodigo all'AlbinoLeffe impegnato a Trieste. Toccherà a lui inseguire il sogno playoff sfuggito l'anno scorso.
Sogno playoff che nessuno si aspettava di cullare a Frosinone.
Tornata capolista solitaria, la squadra di Moriero di scena a Piacenza. E dovrà guardarsi dall'agguerrito lotto delle seconde, quasi tutte impegnate in casa. A queste si è aggiunto il Sassuolo che ha affossato e agganciato l'Ascoli col pokerissimo del "Del Duca": il Torino nel "Monday Night" con l'Ancona di Mastronunzio (fresco di rinnovo biennale); il Brescia col Vicenza per cancellare la grigia prova di Grosseto; la matricola Padova a Crotone, che arriva da 4 pareggi e appena 2 gol segnati in 7 partite.
L'altra "deb" terribile, il Cesena, riceve la Salernitana che, nonostante l'arrivo in panchina di Cari, continua a non vincere e non segnare: 401 minuti senza gol per gli orfani di Di Napoli.
Esami importanti in trasferta per Empoli, Lecce e Reggina, tre "grandi" che non sono partite benissimo in questo inizio stagione.
Al Via del Mare di Lecce, contro il Gallipoli, l'Empoli deve dimostrare solidità anche lontano dal Castellani: sin qui 3 sconfitte su altrettante trasferte.
A Cittadella il Lecce cerca continuità dopo i due importanti successi che gli hanno permesso di riagganciare il treno play-off.
A Modena, la Reggina deve sfatare il tabù del Braglia, dove non vince da 14 partite.
Contro il Grosseto anche il Mantova cerca risposte positive, soprattutto in difesa: da 6 giornate la squadra di Serena incassa oltre un gol e mezzo a partita.
Altro che promozione: prove tecniche di salvezza.
PER SKY SPORT 24, CHRISTIAN GIORDANO
christian.giordano@skytv.it

Nessun commento:

Posta un commento