lunedì, maggio 31, 2010

Brasile, è già Melodramma


SPAGNA
La Spagna ha raggiunto il ritiro di Schruns, in Austria, dove si allenerà sopra i 1300 metri. I Campioni d'Europa, accolti da centinaia di tifosi e da una cantante di flamenco, hanno ricambiato tanto calore firmando autografi prima di allenarsi agli ordini di Del Bosque.

PORTOGALLO
Calvario finito per Pepe, di fatto il primo "acquisto" merengue di José Mourinho. Gli staff medici del Real e del Portogallo hanno autorizzato il 27enne centrale, fermo da dicembre per l'intervento al crociato anteriore del ginocchio destro lesionato contro il Valencia, ad allenarsi con la squadra. Decisivo nelle qualificazioni, Pepe potrebbe essere schierato da Queiros già al debutto, il 15 giugno contro la Costa d'Avorio.

GERMANIA
Nella Germania crescono le quotazioni di Podolski. Dopo la mediocre stagione al Colonia, l'attaccante ha convinto il Ct Loew con una buona prestazione e un gol nel 3-0 sull'Ungheria sabato. Al contrario, in odore di taglio è Jansen, al rientro da un lungo infortunio al piede sinistro. Jansen sa giocare a centrocampo e in difesa, ma non ha i 90 minuti e il Mondiale è troppo vicino. In attacco potrebbe farcela Klose, nonostante la panchina al Bayern. Loew porterà in Sudafrica 6 attaccanti, e il capocannoniere dell'ultimo mondiale potrebbe essere preferito alla rivelazione Kiessling: 21 gol in Bundesliga col Bayer Leverkusen.

AUSTRALIA
Torna il buon vento per la bandiera australiana. [img bandiera ritiro SNTV]
Emerton ha ripreso ad allenarsi in gruppo a due settimane dal match di apertura contro la Germania. Il 31enne centrocampista destro del Blackburn ha superato L'infortunio al polpaccio però non sarà rischiato nell'amichevole contro la Danimarca, e lo stesso vale per Kewell. L'ex attaccante del Liverpool continua la riabilitazione dal problema all'inguine e Verbeek, lo avrà per l'esordio, contro la Germania. Ci sarà anche Schwarzer, il portiere del Fulham ha recuperato dalla lussazione al pollice che lo aveva tenuto fuori dal test contro la Nuova Zelanda.

COREA DEL SUD
Addio mondiale per il sudcoreano Kwak Tae-Hwi, infortunatosi al ginocchio sinistro nell'amichevole contro la Bielorussia. il 28enne difensore era tornato in nazionale a novembre dopo un'altra lesione ai legamenti dello stesso ginocchio. Al posto di Kwak, il Ct Huh Jung-Moo chiamerà uno tra Kang Min-Soo dei Suwon Bluewings e Hwang Jae-Won dei Pohang Steelers, campioni in carica della Champions League asiatica. La Corea del Sud completerà la preparazione affrontando la Spagna domani.

FRANCIA
Brivido Francia: Gallas ha interrotto l'allenamento. Il difensore centrale dell'Arsenal ha dolori al polpaccio sinistro, lo stesso che gli dà problemi da marzo e che rischiava di fargli saltare il mondiale. Domenech dice che l'infortunio non lo preoccupa. Ma intanto Gallas potrebbe saltare il test di Saint-Pierre contro la Cina il 4 giugno. Nel debutto mondiale con l'Uruguay, comunque, ci sarà.

BRASILE
"Spazzatura". Felipe Melo ha definito così le voci del suo presunto scontro (non solo di gioco) con Kakà. "Mai e poi mai rischierei di far male a un compagno. Poi, trattandosi di Kakà, sto ancora più attento, lui è una nostra stella". E che Kakà sia l'unica vera stella di questo Brasile di Dunga lo conferma la scelta del Ct di affidare al triste numero 8 blanco del primo anno a Madrid il leggendario 10 verdeoro di Pelé e Zico.

ARGENTINA
L'Argentina si nasconde: Maradona ha fatto coprire con dei teloni le recinzioni del centro di allenamento di Pretoria, per evitare sguardi indiscreti. A mantenere i contatti con l'esterno ci pensa Aguero. Su Twitter, l'attaccante dell'Atlético Madrid ha smentito le voci sulle incomprensioni fra Maradona e giocatori importanti come Mascherano, Heinze, Rodriguez, Gutierrez e Higuain. Aguero ha anche svelato che il Ct ha messo in camera insieme il leader carismatico Veròn con la superstar Messi, nella speranza che Leo sia anche nell'Argentina quello del Barcellona.

NIGERIA
Nonostante il recente problema al ginocchio, Obi Mikel sarà nei 23 della Nigeria che Lagerbäck porterà al Mondiale. Il Ct a tempo che la Svezia ha esonerato proprio per aver fallito il pass a Sudafrica 2010, invece farà a meno degli altri infortunati Anichebe, Uche e Apam. Esclusi per scelta tecnica Utaka, Akpan, Terna e Ideye. La Nigeria giocherà l'ultima amichevole contro la Corea del Nord il 6 giugno a Johannesburg, dove sei giorni dopo debutterà contro l'Argentina.
CHRISTIAN GIORDANO
christian.giordano@skytv.it

Nessun commento:

Posta un commento