giovedì, marzo 03, 2011

Balo new look

Look nuovo, vita nuova per l'Ultimo dei Mohicani. Ci ha messo due mesi, Mario Balotelli, per tornare quello prima dell'infortunio, ma i risultati - dal barbiere e in campo - si sono visti subito.
Gol - e che gol - al rientro, con l'acconciatura bionda, contro il Fulham in Premier League.
Tre giorni dopo, gol - e che gol - della sicurezza nel quinto turno di FA Cup contro l'Aston Villa, la sua vittima preferita: proprio il Villa era stata l'ultima squadra contro cui aveva giocato, il 28 dicembre, tripletta nel 4-0 in campionato.
Nel frattempo, ci sono stati i nuovi guai al menisco del ginocchio destro, quello già operato in settembre a Pavia.
La multa stile-Eto'o per divieto di sosta, i mille flirt che gli vengono attribuiti alla stessa velocità con cui lui li smentisce, più o meno come fanno Raiola e Galliani con le avances fra il Milan e il finto bad boy.
Quello col nuovo look e le vecchie abitudini, ma anche capace di fare da paciere fra Richard Dunne e Yaya Touré.
A Mancini, che in lui rivede se stesso, non pareva vero. E con la scusa della limitata autonomia, dopo un'ora l'ha tolto. Non si sa mai. Il Mancio conosce il suo galletto, e platinata o no, è meglio non fargli alzare la cresta.
PER SKY SPORT 24, CHRISTIAN GIORDANO
christian.giordano@skytv.it

Nessun commento:

Posta un commento