domenica, giugno 26, 2011

ARGENTINA 1925: affaire a tre

Per la terza volta in Argentina, la Copa è un affaire a tre fra i padroni di casa, il Brasile e il Paraguay. Cile e Uruguay, presenti nelle edizioni precedenti, rinunciano. Brasile e Argentina battono il Paraguay e si affrontano nell’ultima partita. Al vecchio stadio dello Sportivo Barracas, già sede nel 1921, finisce 2-2 (gol di Seoane e Sánchez) dà alla Selección il suo secondo titolo. Il capocannoniere, con 6 gol (tre nel 4-1 al Paraguay), è Manuel “La Chancha” Seoane del modesto El Porvenir, uno dei pochi titolari a non militare nel Boca Juniors dei magnifici sette: il portiere Tesoriere, i difensori Bidoglio e Muttis, i mediani Médici e Fortunato e gli attaccanti Tarasconi e Cerrotti.
CHRISTIAN GIORDANO, Guerin Sportivo

Nessun commento:

Posta un commento