venerdì, gennaio 20, 2012

Quoque tu, 'Gladbach?

"Osram" stavolta è rimasto al buio. Così lo chiamano nella sua Moenchengladbach, Jupp Heynckes. Come la fabbrica tedesca di lampadine. E per via di quelle sue guance "tedeschissime" che la tensione, più che il freddo o la birra, rendono più rubizze che mai quando si trova davanti al suo Borussia. ll Borussia Moenchegladbach.

Con lui era l'anti-Bayern degli anni settanta. In bianconeroverde è diventato il terzo bomber di sempre in Bundesliga: 220 gol in 369 partite. Naturalmente, dietro Gerd Mueller del Bayern e Klaus Fisher, bandiera dello Schalke.

Lui invece bandiera lo è stato del 'Gladbach, solo che adesso siede - per la terza volta - sulla panchina dei bavaresi. E per la seconda volta, dopo il paperone di Neuer alla prima giornata, ecco i suoi ci ricascano. Altro blackout di Neuer e la capolista va sotto con la magia di Reus, predestinato che anziché al Bayern s'è già promesso al Borussia: ma Dortmund.

A completare la seratina, la doppietta dell'altro gioiello, Herrmann, con la seconda illuminazione di Reus. Per fortuna del Bayern, senza i lampi dello squalificato Ribery e con uno spento Robben, non ha neanche ammonito Thomas Mueller, per questa gomitata a Stranzl. Nella sua Gladbach, contro il Muller "sbagliato", sarebbe stato troppo. Anche per Osram.

PER SKY SPORT 24, CHRISTIAN GIORDANO

Nessun commento:

Posta un commento