domenica, maggio 27, 2012

I 23 di Spagna: scelta Vicente

Così sicuro da consegnare il compitino addirittura con un giorno e mezzo di anticipo. Il fatto suo l'ha sempre saputo, Vicente Del Bosque. E le idee le ha sempre avute chiare. Come le sue gerarchie. Sarà per quello che, al netto degli infortunati eccellenti Villa in attacco e Puyol in difesa, l'unica sopresa - nei 23 convocati per Euro 2012 - è Juanfran, esterno destro dell'Atletico Madrid tornato, come nel 2010, in cima all'Europa League. A fare rumore, ma poco, sono semmai i nomi degli esclusi: Soldado e De Gea. Il delantero del Valencia viene dalla sua stagione più bella, ma ha pagato il calo nel finale i Liga. Viceversa, al portierino strapagato 20 milioni da Ferguson un'estate fa, non ha giovato il tremendo impatto con la Premier. In Polonia e Ucraina andrà invece invece un'altra fashion victim del calcio inglese: Torres, panchinaro costato al Chelsea 58 milioni di euro a gennaio 2011 ma fresco di Champions con Di Matteo, anche se con esclusione sia dai titolari che dai cinque rigoristi. Sono in lista ma ancora in dubbio per motivi fisici Thiago Alcantara e Fabregas, cioè il centrocampo del futuro di Barcellona e Spagna. L'infortunio a una tibia rischia di fare saltare a Thiago anche le olimpiadi, mentre per Cesc il problema è a una coscia, ma nel suo caso i medici sono ottimisti: in 7-10 giorni sarà pronto. Il resto del gruppo lo è già, come ha dimostrato il test con la Serbia del debuttante Ct Mihajlovic. Ma l'unica cosa che preoccupa l'omone di Salamanca è la pancia delle Furie Rosse. Potrebbe essere piena. PER SKY SOPRT 24, CHRISTIAN GIORDANO

Nessun commento:

Posta un commento