domenica, giugno 17, 2012

CR7, papà d'oro

 
L'Europeo del vero Cristiano Ronaldo è finalmente cominciato. All'ultimo tuffo. Irriconoscibile nelle prime due uscite, contro Germania e Danimarca, CR7 ha battuto l'Olanda quasi da solo, con una prestazione semplicemente straordinaria. Dodici tiri in porta, 3 assist - compreso quello impossibile da sbagliare, eppure sbagliato, da Nani. Due gol e due pali in fotocopia, uno per tempo. 

Una prova-monstre che vale i quarti di un Europeo che potrebbe fargli da trampolino per il Pallone d'oro. Sul piano delle cifre, Messi resta inarrivabile - come gli ricordano in tutti gli stadi del mondo. Ma negli unici numeri che contano - i trofei in bacheca - il portoghese lo ha già eguagliato vincendo la Liga e lasciando all'argentino del Barca solo la Copa del Rey. 

Mai come stavolta una squadra di Cristiano Ronaldo è stata così one-man-show. Soltanto uno strepitoso Stekelenburg gli ha evitato una goleada. Ma anche così il regalo è perfetto per Cristiano Jr, festeggiato con tanto di dedica e T-shirt personalizzata dal papà più forte d'Europa. E chissà, forse, presto, anche del mondo. 
PER SKY SPORT 24, CHRISTIAN GIORDANO

Nessun commento:

Posta un commento